fbpx

Non solo Food-cost nella ristorazione collettiva

Mi ritrovo spesso a parlare con amici e colleghi riguardo la ristorazione collettiva e ahimè, più volte viene declassata a causa di brutte esperienze con aziende di settore che in genere utilizzano una materia prima a costi ridotti e di scarsa qualità. In molti casi troviamo anche prodotti congelati che, per fare l’avvocato del diavolo, ne esistono in commercio alcuni di ottima qualità, ad esempio il pesce abbattuto a bordo. Ciò non toglie il fatto che si debba utilizzare prodotti freschi.

Le motivazioni per utilizzare prodotti freschi sono tante:

  • Favorire il km0
  • Miglior sapore, profumo e gusto al piatto finale
  • Sostenibilità del territorio e della coltivazione biologica
  • Meno problematiche dovute ad agenti esterni utilizzati per la conservazione
  • Multi varietà di impiego
  • Costi di acquisto ridotti per i prodotti stagionali

Chi mi conosce, sa che ricopro diversi ruoli in diversi progetti ed aziende legate alla ristorazione: sono il General manager della mia azienda MARKETING RISTORATIVO, dove ci occupiamo di promozione e marketing per la ristorazione; sono Chef Ambassador di GOLDPLAST con la specializzazione in finger-food rappresentando Piemonte, Val d’Aosta e Liguria; sono lo chef della MOLLO ZANUSSI di Alba CN, con la quale a breve online ed in laboratorio saranno operativi corsi di cucina per privati e corsi di management per aziende; Sono il Prodjet manager di “Born to eat” Applicazione coming soon sul turismo enograstronomico; e molte altre iniziative…

Se anche tu hai un idea nuova nella ristorazione e vuoi lanciare una stratup non esitare a CONTATTARCI. Possiamo aiutarti!

Restando sul tema dell’articolo e sulle mie molteplici attività, voglio raccontarti l’esperienza che sto vivendo adesso e sfatare tutte le dicerie sulla “cattiva” ristorazione collettiva.

Da poco tempo a questa parte sono entrato nel team PEDEVILLA SPA dove ricopro il ruolo di Chef presso l’azienda ITT di Barge. Mi sono trovato molto bene con l’etica aziendale perchè rispecchia a pieno il mio modo di pensare, e le motivazioni sull’utilizzo del prodotto fresco sopra elencato. Tendo sempre a rivolgermi al meglio e sbaglio di rado su questo settore. Forse pecco di presunzione, ma essere “sempre sul pezzo” come dice il mio direttore della Pedevilla, fa capire molte cose. Per te che non sai, essere sul pezzo significa essere coerenti con la proposta offerta, seguire una linea di produzione continua. Ho deciso di scrivere questo articolo non solo per recensire l’azienda PEDEVILLA  SPA ma per continuare, tramite questo blog, il tuo percorso formativo. Anche da esempi di altre valide aziende puoi trarne il meglio per continuare a far crescere il tuo fatturato.

Analizziamo al meglio gli aspetti principali  dell’azienda PEDEVILLA  SPA :

  • Ottima cura dell’immagine a partire dal sito al layout del negozio, tutto in coerenza con il proprio brand
  • Ricerca del prodotto e valorizzazione del territorio
  • Selezione del personale qualificato
  • Buona comunicazione “verde” sui social, dove il bene per il cliente finale è la priorità nel piano redazionale
  • Ottima predisposizione commerciale ed attenzione ai costi

Se anche tu possiedi un’azienda e vuoi affidare la gestione mensa ad esterni ti consiglio PEDEVILLA SPA

Per maggiori info o altri progetti

Rosario Fallo – marketing ristorativo